Separazioni e Divorzi

Separazione Legale dei coniugi - Divorzio - Cessazione degli effetti civili del matrimonio - Avvocato divorzista - Avvocato matrimonialista - Studio Legale Avvocato Enrico Zambardi - Patrocinante in Cassazione - Ferrara - Treviso

LA SEPARAZIONE LEGALE DEI CONIUGI ED IL DIVORZIO.

La separazione dei coniugi costituisce uno dei momenti più difficili e traumatici per tutti i componenti del nucleo familiare.

L' avvocato matrimonialista è un professionista specializzato che si trova molto spesso ad operare nel momento in cui i dissidi , le incomprensioni e tutte le altre patologie del rapporto coniugale sfociano in uno scontro che può generare ulteriori sofferenze per i coniugi stessi ed per i figli. Particolarmente complesse e delicate si presentano le dinamiche familiari in caso di presenza di FIGLI MINORENNI.

Lo Studio Legale Zambardi si pone come obiettivo primario quello di favorire l’instaurazione di un dialogo che possa consentire di giungere ad una SEPARAZIONE CONSENSUALE.

In tal caso i coniugi, presentano una domanda al Giudice contenente la regolamentazione dei rapporti patrimoniali, l’assegnazione della casa coniugale e dei beni comuni (immobili automezzi, titoli e conti correnti ecc.), gli accordi inerenti l’affidamento ed il mantenimento dei figli, l'eventuale assegno di mantenimento ed ogni altro aspetto della loro vita futura.

Successivamente gli accordi vengono sottoposti al vaglio del Tribunale.

Qualora le posizioni si rivelino inconciliabili, uno solo o entrambi i coniugi congiuntamente possono proporre ricorso per la SEPARAZIONE GIUDIZIALE.

In questa ipotesi, il Giudice esperisce un tentativo di conciliazione e in caso negativo, determina i provvedimenti urgenti riguardanti l’autorizzazione a vivere separati, l’affidamento dei figli ed eventualmente l’importo dell’assegno di mantenimento. Successivamente la causa prosegue avanti ad Giudice Istruttore per la soluzione di tutti i punti controversi con l'assistenza di un avvocato divorzista.

Con la separazione giudiziale è possibile richiedere l’addebito della separazione a carico del coniuge che, con la sua condotta, abbia violato gli obblighi matrimoniali provocando la crisi e la cessazione del rapporto coniugale.

Se la separazione si protrae ininterrottamente per tre anni , uno solo o entrambi i coniugi congiuntamente possono proporre ricorso per ottenere il DIVORZIO.

NORMATIVA IN MATERIA DI DIVORZIO BREVE: a brevissimo saranno disponibili notizie al rigurdo su questo sito.

 

PER UNA CONSULENZA IMMEDIATA, FISSA UN APPUNTAMENTO PRESSO I NOSTRI STUDI TELEFONANDO DIRETTAMENTE AL 393-08.24.339

STUDIO LEGALE AVVOCATO ENRICO ZAMBARDI, PATROCINANTE IN CASSAZIONE

STUDIO LEGALE A FERRARA

STUDIO LEGALE A TREVISO 

 

CORTE DI CASSAZIONE

In tema di separazione personale dei coniugi la pronuncia di addebito non può trovare causa nella sola inosservanza dei doveri imposti ai coniugi dall'articolo 143 codice civile; una tale pronuncia implica, invece, la prova che la crisi coniugale sia esclusivamente riconducibile al comportamento volontario e consapevole, da parte di uno o di entrambi i coniugi, diretto al mancato rispetto di tali doveri (Cass. civ., Sez. II, 14042/2008).